Federica Ombrato

Biografia

Informazioni Personali

Federica

Ombrato

Età Scenica: 25-30

Capacità e competenze

Lingue straniere: Inglese, Francese

Dialetti: napoletano, cadenze emiliane- romagnole, cadenza toscana.

Altre abilità: Canto solista e corale, danza contemporanea e
ottima attitudine al movimento, elementi di danza classica/ giocoleria/acrobatica sui tessuti.

Formazione

2019: Frequenta il Corso di specializzazione “Casa degli Artisti” presso Teatro Due di Parma
2018: Frequenta il Corso di alta formazione per l’attore presso Teatro Stabile Pubblico dell’Emilia Romagna
2013: Seminari di recitazioni con Carmelo Rifici (Il teatro di Ibsen / Il teatro di Garcia Lorca)
2012: Corso di perfezionamento attori con Serena Sinigaglia, Laura Curino, Paolo Rossi – Teatro Ringhiera Milano.
2011: Diplomata attrice presso l’ Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine

Film

2020: Attrice nel cortometraggio “Quando le sirene smettono di cantare” di Tommaso Santambrogio – Prod. Outspoken
2019 Attrice nel cortometraggio “Se posso permettermi” diretto da Marco Bellocchio – Kavac film – Bobbio film Festival
2019 Attrice protagonista cortometraggio “Prima che sia notte” – regia Concetto Scuto – Officine Cinema Parma
2019 Attrice progetto “Insieme per non dimenticare – Dichiarazione dei Diritti Umani” di Svoltare Onlus regia A. Ceci
2017 Prende parte al film Due splendidi attori regia Andrea Aglieri – CineWanted Milano /produzione indipendente

Teatro

2019 Terrore e miseria del terzo reich di B.Brecht regia G.Dalla’Aglio prod. Fondazione Teatro Due Parma
2017-2019 Nessuna pietà per l’arbitro di E. Aldrovandi regia M. Maccieri e A. Ruozzi prod. Teatro Piccolo Orolgoio (RE).
Repliche Teatro Filodrammatici di Milano, Teatro della Tosse di Genova, Teatro Stabile dell’Umbria e altri.
2018 Work in progress testo e regia Gianina Cărbunariu prod.Ert / Teatro delle Passioni – rep. Iaşi e Piatra Neamt
(Romania)
2017 Platonov – la proiezione dell’amore curato e diretto da Leonardo Lidi prod. Teatro Filodrammatici (PC)
2016 Libri Viventi Festival – direttrice artistica e attrice, progetto in collaborazione con Librerie Feltrinelli (PC)
2012/2013 Contaminata da Anna Cappelli di Ruccello dramaturg Francesca Gerli, regia Fadia Bassmaji – Quinta Parete
2012/2016 La Mosca,almeno un milione di scale di C. Tessiore supervis. registica J.P. Denizon – Teatro Chiarod’Ombra
2015 Kitchen stories di Ombrato-Bonetti (Teatro alla Coque) supervisione C. de la Calle Casanova prod. MaMiMò, Under
35
2014 La casa di Bernarda Alba di G. Lorca, ruolo: La Ponzia regia Carmelo Rifici – Teatro dei Filodrammatici (PC)
2014 Molto rumore per nulla di Shakespeare, ruolo: Ero, regia Lisa Moras – Compagnia dei Cardini. Teatro Filodrammatici
2013 La città che vorrei dramaturg Francesca Gerli regia Serena Sinigaglia presso Teatro Atir Ringhiera
2012 La Peste dal romanzo di Albert Camus, regia Mario Mascitelli – Teatro del Cerchio di Parma.
2012 Grave diretto da Agata e Teodora Castellucci – Compagnia Dewey Dell, Festival di Drodesera
2012 Gang di Paddy Cunneen, regia Laura Pasetti presso il Piccolo Teatro di Milano.
2011 La trilogia della villeggiatura di Goldoni, regia De Maglio-Bonanni, ruolo: Vittoria, Teatro Giovanni da Udine
2011 Napoli milionaria di E. De Filippo, regia Arturo Cirillo,ruolo: Donna Amalia, Accademia Nico Pepe
2011 Il teatro di Cechov, da Tre sorelle, Platonov e Zio Vanja regia Jean-Paul Denizon – Accademia Nico Pepe
2011 Macbeth di Shakespeare a cura di Andrea Collavino – Accademia d’arte Drammatica Nico Pepe
2011 L’orso di Cechov regia Maurizio Schmidt – Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe
2010 La città del sole di Campanella regia C. de Maglio, con Civica Scuola Paolo Grassi di Milano, Festival Avignon Off
2010 I giganti della montagna di Pirandello, regia C. de Maglio e G. Bonanni, ruolo: Sgricia, Teatro Giovanni da Udine.

2015: Un viaggio di cento anni, di Pupi Avati (Rai Uno) (ruolo Anna)
2015: Il sole è buio, di G. Papasso, con A.Haber e musiche di E. Morricone (ruolo Valentina)